Dopo la stesura dell’ultimo DPCM, la Federazione Italiana Pallacanestro ha fatto richiesta ed ottenuto, dal CONI, l’inserimento di tutta l’attività giovanile della pallacanestro, tra gli eventi di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale.

Dalla giornata di ieri, il basket giovanile rientra nella lista aggiornata del CONI, quindi autorizzati a svolgere allenamenti al coperto in palestra, in preparazioni a possibili campionati.

Condizione indispensabile per accedere agli allenamenti è disporre di un esito NEGATIVO al test fatto di recente: tampone (test molecolare) o test rapido (antigenico).

I test rapidi (antigenici) sono gratuiti in farmacia per gli studenti dell’Emilia Romagna ed è possibile prenotarli in Farmacia.

Per consentire la ripresa a tutti i giocatori del giovanile, la Farmacia Cooperativa di San Giorgio di Piano si è resa disponibile per eseguire uno screening esclusivo per i giocatori della Pallacanestro SANGIORGIO che ne abbiano bisogno. Lo screening è previsto per la giornata di sabato 23 gennaio (a partire dalle 13:30). I genitori dei ragazzi dovranno telefonare in Farmacia per prendere l’appuntamento del test.

Purtroppo, al momento, l’attività è consentita solo per le squadre del settore giovanile (includendo la categoria Esordienti) e sono escluse le squadre minibasket.

Vogliamo essere ottimisti e sperare che presto vengano allargate anche ai più piccoli (dal 2010 a scendere) la possibilità di allenarsi al coperto: in sicurezza e nel rispetto delle regole.